MENU

GPTW lancia la Classifica Best Startups to Work For

GPTW lancia la Classifica Best Startups to Work For

 

Attirare i migliori talenti è una delle principali sfide delle Startup.
In collaborazione con Startup Geeks, ci siamo quindi posti l'obbiettivo di riconoscere i migliori ambienti di lavoro delle giovani Startup italiane e valorizzarli.
Questo ci darà modo inoltre di pubblicare una Classifica delle migliori Startup per le quali lavorare in Italia oggi. 

Le aziende, in questo modo, verranno supportate dal punto di vista di:

-    EMPLOYER BRANDING
Aumentarne l’attrattività per i talenti e migliorarne la retention.


-    REPUTAZIONE
Differenziarsi nei confronti di potenziali investitori e clienti.


-    CRESCITA
Sviluppare una cultura organizzativa sostenibile.

Candida la tua Start-Up


Best Startup to Work forI Criteri di partecipazione

Great Place to Work®, insieme a Startup Geeks, intende supportare le Start Up innovative:

•    Con sede in Italia o all’estero, ma con sede operativa principale in Italia
•    Operative da 1 a 7 anni
•    Iscritte o che siano state iscritte all’albo delle startup innovative
•    Con un minimo di 15 collaboratori dipendenti o p.iva monomandatarie, anche da remoto
•    Che non abbiano effettuato una exit

 

 

 

 

Il percorso

1. MISURAZIONE

Indagine di clima GPTW con Trust Index e somministrazione del Culture Audit.

Valutazione e confronto con i benchmark Great Place to Work.


2. RICONOSCIMENTO

Certificazione e candidatura per la classifica “Best Startups to Work For”.


3. ACTION PLANNING

(opzionale) Sviluppo di un piano d’azione per il miglioramento dell’ambiente di lavoro.

Candida la tua Start-Up




Ricevi le ultime ricerche e gli aggiornamenti dal mondo Great Place to Work direttamente nella tua mail

REGISTRATI

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.

Se continui ad utilizzare questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie e ai termini indicati nella Privacy Policy, in rispetto della normativa sul GDPR Per saperne di piu'

Approvo